SHARE

Week end negativo per il Nettuno in casa contro la formazione maremmana che passa meritatamente due volte, prima valida in SerieA per il giovanissimo Daniele Di Persia.

Gara uno con il Nettuno il partente è il norvegese Liguori, per i maremmani il cubano Jonathan Carbo, partita equilibrata e governata dal rispettivi monti di lancio supportate dalle difese sempre attente. La squadra guidata da Leonardo Mazzanti presenta Colasante schierato all’esterno sinistro e Riccardo Mazzanti DH e Venditti in prima base, mentre il Grosseto deve fare a meno dell’ex Ambrosino e del partente comunitario Gonzales Valera.

La partita si risolve con il quarto inning dell’attacco maremmano dove il Grosseto segna 3 punti decisivi per le sorti della partita, con i singoli di Barcelan (2 su 3) e Herrera spinti a punto da Loardi e dopo i due out messi a segno da Liguori è il doppio di Biscontri a far segnare il 3 a 0 al compagno Loardi.

Sarà l’unico momento di difficoltà del partente nettunese che esce dopo 5 riprese ( ERA 3 H 5 BB 1 SO 5) sostituito dal giapponese Hamaya ( 2 RL 2 H 3 BB 0 ERA 2 K). Il partente del Grosseto effettua con complete game ( 7 RL 5 H 0 ERA 4 K) con il line up nettunese che non sfrutta alcune occasioni come al secondo e quinto inning aperti dai doppi rispettivamente di Pomare e Trinci e nell’ultimo attacco, con due out valida di Venditti ed errore dell’esterno sulla battuta di Riccardo Mazzanti ma sulla battuta in diamante di Sellaroli arriva il terzo out.

Si riscatta in gara due il Nettuno che vince 5 a 2, una affermazione per la squadra di casa che batte solamente 3 valide (tutte extra base colpite nei momenti giusti), i partenti sono Pecci e Bulfone, con la squadra maremmana che apre l’inning con il doppio di Albert, con le successive due basi su ball si riempiono le basi e la volata di Loardi vale il vantaggio del Grosseto, annullato immediatamente dalla squadra di Leonardo Mazzanti con Sellaroli autore di un triplo spinto a casabase dalla volata di sacrificio di Mercuri.

Si riporta in vantaggio la squadra di Ramos Gizzi con Barcelan che segna su errore della difesa nettunese che non riesce a chiudere in doppio gioco la battuta in diamante sempre di Loardi. Con la terna arbitrale protagonista di alcune chiamate discutibili e che hanno creato dei momenti concitati, ma ribalta la situazione il Nettuno, colpito Giordani, situazione di due out conquista base su ball Novoa e Pomare colpisce un doppio lungo la linea di sinistra per il vantaggio nettunese, qui termina la partita del partente Bulfone ( RL 2,2 H 2 ERA 3 BB 1 K) per il nuovo entrato Tucci. mentre sale la prestazione di Pecci, con il Nettuno di nuovo cinico al quinto attacco, sempre con la situazione di due out, errore sulla battuta di Mercuri, base a Novoa e gran triplo all’esterno destro di Pomare (2 su 3 4 RBI) che vale il 5 a 2.

Ultimo attacco del Grosseto, con Pecci che ha superato i 100 lanci, subisce due singoli da Chelli e Herrera ma chiude il match da vincente conquistando la settima vittoria in campionato ( 7 RL 2 H 1 ERA 3 BB 6 K).

Nella gara serale, è la squadra di Ramos Gizzi ha sfruttare al massimo le occasioni che si presentano già primo inning dove passa in vantaggio, dopo due veloci eliminazioni ottenute da Pizziconi, arriva il doppio di uno scatenato Barcelan (3 su 4 2 RBI) con il bel singolo a destra di Herrera che vale l’uno a zero, sembra reagire subito il Nettuno al primo attacco sul partente Noguera con le due valide consecutive dei primi due del line up Giordani e Sellaroli, non danno seguito ad altro, con Noguera chiude l’inning senza subire altro.

La svolta della partita arriva al quarto inning, sempre con due out sul tabellone si scatena l’attacco maremmano, non si chiude un doppio gioco sulla battuta di Biscontri, e arrivano i singoli di Vaglio e Albert, la base su ball a Chelli con il singolo di Barcelan il Grosseto si porta avanti 5 a 0.

Arriva la reazione della squadra nettunese Novoa colpisce un bel doppio a sinistra, singolo di interno di Pomare e Trinci (2 su 3 2 RBI) colpisce un gran bel doppio in campo opposto per i due punti nettunesi, ma Noguera ( 6 RL 6 H 2 ERA 1 BB 6 K) non si scompone e chiude senza subire altro. 

Le emozioni della partita svaniscono, Pizziconi ( RL 4 H 9 ERA 5 BB 1 K 1) viene sostituito da Taschini ( RL 3 H3 2 BB 0 ERA ultimo attacco nettunese che affronta il veterano Oberto con il giovanissimo Di Persia lead off, che batte la sua prima valida in SerieA , ma si ferma qui l’attacco nettunese doppio gioco sulla battuta di Noguera, con Giordani che è l’ultimo out della partita.

Ricordiamo che le partite di sabato sono visibile sul canale YouTube https://www.youtube.com/channel/UCsGjCHktkISJrQ8A6SXBN0g

I risultati del venerdi 1 luglio 

 Parmaclima-Campidonico Torino 4-0, San Marino-Hort@ Godo 8-1Camec Collecchio-UnipolSai Bologna 4-11, Nettuno 1945-Spirulina Becagli Grosseto 0-3.

I risultati di sabato 2 luglio

Nettuno 1945 – Spirulina Becagli Grosseto 5-22-5; San Marino – Hort@ Godo 12-011-2; Camec Collecchio – UnipolSai Bologna 1-111-5; Parmaclima – Campidonico Torino 4-510-2.

Classifiche:

Gir. A1: San Marino (14-4), .778; Parmaclima (10-4), .714; Camec Col (6-11), .353; Nettuno 1945 (6-12), .333.

Gir. B1: UnipolSai Bol (13-2) .867; Campidonico Tor (9-9), .500; Spirulina Becagli Gr (7-11), .389; Hort@ Go (3-15) .167.

Foto a.mika.design

Per gli impegni della nazionale italiana impegnata nella Harleem Baseball Week, il campionato si ferma riprenderà il week end del 22 e 23 luglio con il Nettuno impegnato in trasferta contro la UnipolSai Bologna. Convocati con la nazionale di Mike Piazza i nostri Andrea Sellaroli e Mattia Mercuri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here