SHARE

Primo turno di intergirone allo Steno Borghese con il Nettuno che riceve il Godo, vince la serie dopo la sconfitta di misura nella gara di venerdì sera,

Gara uno viene aperta dal primo lancio dell’ex centrocampista di Lazio, Bologna e Inter Cesar, il giapponese Kodai Hamaya per il Nettuno contro il cubano Garcia del Toro per il Godo, è una sfida bellissima tra i due monti di lancio, sono pochissime le occasioni che i lanciatori concedono pochissimo agli attacchi avversari. Sfrutta una opportunità che sarà decisiva per le sorti della partita al quarto inning il Godo, base su ball conquistata da Servidei Luca, bravo a rubare la secondo e spinto a casa dal singolo di Bucchi per il vantaggio romagnolo, esce Hamaya (4 RL 2 H 2 BB 6 K 1 ERA ) sostituito da Liguori ( 3 RL 1 H 5 K 0 ERA ), grande occasione all’ultimo attacco per il Nettuno sul rilievo di Garcia del Toro ( 6 RL 3 H 1 BB 10 K), il giovane Focchi colpisce Mercuri in seconda sul bunt di sacrificio di Garbella, i quattro ball a Trinci e Venditti riempiono le basi, ma il nuovo entrato Grado effettua la salvezza per il Godo con uno strike out a Baldazzi e l’eliminazione a volo sulla battuta di Sellaroli.

Nella partita pomeridiana sotto un torrido sole va in scena gara due, sfida tra Pecci e Galeotti, il Nettuno sempre ridotto negli effettivi, parte subito bene con il solo home run all’esterno centro di Mercuri per l’uno a zero. Da seguito subito al buon inizio al secondo inning il Nettuno, incontrando i lanci di Galeotti, errore sulla battuta di Giordani, spinto a casa dal singolo di Trinci per il 2 a 0, colpito Venditti, i singoli di Sellaroli e Noguera valgono il terzo e quarto punto nettunese.

Dopo dieci eliminati consecutivi al quarto inning Pecci concede la prima valida agli avversari è Monari a colpire un singolo all’esterno sinistro, ma il partente nettunese chiude senza problemi.

Aumenta il vantaggio il Nettuno con il doppio di Novoa che porta a punto Noguera e Pomare per il 7 a 0 che sarà il punteggio finale con Federico Pecci che completa la sua ottima partita con uno shutout lanciando le 7 riprese concedendo solamante 2 valide e mettendo 5 strike out.

Nella gara serale parte bene subito il Godo con il punto segnato dal lead off Luca Servidei (3 su 4) spinto a casa dal singolo di Bucchi, ripetendo la medesima azione della gara di venerdì, sarà l’unico momento di difficoltà per Andrea Pizziconi (5 RL 5 H 1 R 0 ERA 5 K) risponde immediatamente il Nettuno approfittando anche delle due basi su ball concesse dal partente del Godo Piumatti, con le basi cariche è Nicola Garbella ha colpire un doppio velenoso sull’esterno destro per il 3 a 1 nettunese. Aumenta il vantaggio il Nettuno al quarto inning grazie al gran triplo di Noguera che fà segnare Trinci in prima dopo un singolo

Sale di livello la prestazione di Pizziconi supportato da una eccellente difesa come al quinto inning con il doppio di Tanesini eliminato nella corsa verso la terza dalla perfetta assistenza Garbella Sellaroli Pomare.

Entra sul monte di lancio Taschini, al sesto match subisce due singoli consecutivi da parte di Servidei e Monari con la volata di sacrificio di Meriggi Giacomo vale il 4 a 2.

Ultima attacco degli ospiti con un out, singolo di Servidei Marco, ma Taschini chiude con uno strike out su Servidei Luca per la vittoria del Nettuno.

Prossimo appuntamento allo Steno Borghese il week end del 1 e 2 luglio contro il BBC Grosseto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here