SHARE

Prima serie vinta per il Nettuno in questa PouleScudetto, trasferta con un due vittorie ed una sconfitta nella trasferta contro il Collecchio.

Vittoria netta per 16 a 2, in gara uno, inizia con larga vittoria la formazione del manager Ludovisi in questa trasferta, nella prima sfida il cubano Ruiz che aveva sconfitto il San Marino sul monte di lancio per il Collecchio contro il giapponese Hamaya.

Parte subito bene l’attacco nettunese che con il leadoff Sellaroli che batte valido, ruba la seconda, e segna il vantaggio sulla battuta in diamante di Drajer con gli avverarsi autori di due errori difensivi.

Arriva il pareggio al terzo inning del Collecchio che approfitta  delle 4 basi su ball concesse da Hamaya, rilevato da Liguori che effettua il terzo out dell’inning con lo strike out a Gamberini. Passa in vantaggio la squadra di casa nell’inning successivo grazie al triplo di Mantovani che porta a punto Alfieri.

Al quinto inning la svolta della partita, con 11 punti segnati dall’attacco nettunese, aiutato anche dalla difesa della squadra di casa (a fine partita saranno 8 errori) con il rilievo Maduro che non effettua neanche un out concedendo una valida e 3 basi su ball, l’inning viene chiuso dal triplo a basi piene di Drajer (4 RBI).

Altri 4 punti segnati al sesto inning che fissano il punteggio sul 16 a 2. Lanciatore vincente Liguori (4.1 RL 4 H 1 ERA 8 K) nel box di battuta da segnalare le prove di Noguera (3 su 4 2 RBI) Trinci (2 su 3 1 RBI) Garbella (2 su 4 1 RBI) e Sellaroli (2 su 4 1 RBI).

Sotto il sole della via Emilia si dispute gara due, riservata ai lanciatori AFI, Pecci per il Nettuno, Acerbi per i padroni di casa, Pomare riprende il posto nel line up occupando il sacchetto di terza base ed inizia anche in questa partita in maniera positiva la compagine nettunese, singolo di Sellaroli, ruba la seconda, e con due volate di Giordani e Drajer segna il punto del vantaggio. Ribalta la situazione il Collecchio contro Pecci, ottiene subito due out, Pasotto conquista base su ball e Monzon batte un home run altissimo che inganna anche il telecronista di casa.

Situazione ribaltata al terzo per il Nettuno che sfrutta le basi concesse dal monte di lancio avversario, a basi cariche è il bel singolo di Novoa che segna il vantaggio.

Nuovo allungo al 4° inning, singolo a basi piene di Drajer, esce Acerbi ed entra Zotti accolto dal doppio di Novoa e dal singolo di Pomare per l’8 a 2, accorciano i padroni di casa, dopo che Pecci aveva ottenuto 7 eliminazioni consecutive arriva il singolo a basi piene per Lori per l’8 a 4.

L’attacco del Nettuno non si ferma e produce altri punti grazie al singolo da 2 RBI di Giordani, seguito dalla volata di sacrificio di Pomare per un rassicurante 11 a 4. Esce Pecci ed entra Camillo Nunez che pur subendo un punto (11 a 5) ottiene la sua prima salvezza stagionale ( 3 RL 3H  1 ERA 1 BB 2 K) vincente Pecci ( 4 RL 3H 4ERA 2BB 7 K) nel box Sellaroli (2 su 3) Giordani (2 su 4 2 RBI) Drajer (3 su 4 3 RBI) Novoa (2 su 4 4 RBI) e Pomare (2 su 3 2 RBI).

Terza partita del trittico contro Collecchio arriva la sconfitta per il Nettuno batte più valide degli avversari (11 a 8), ma paga un terzo inning dove subisce 5 punti.

Nota positiva della serata il cycle battuto da Federico Giordani 4 su 4 con (singolo, doppio, triplo e home run) un evento per il nostro campionato.

L’ex Parma Santana sul monte di lancio per i padroni di casa, Colasante per il Nettuno, primo attacco nettunese che si mette subito bene con le valide di Sellaroli e Giordani con zero eliminati ma si inceppa l’attacco e non entrano punti.

Passa in vantaggio il Collecchio dopo una base ,un colpito, un lancio pazzo, con uomini in seconda e terza è Monzon a colpire un doppio groun rule per il 2 a 0, ribalta la situazione al terzo attacco la formazione del manager Ludovisi, triplo di Giordani a punto per wild pitch, home run chilometrico per Pomare che fà segnare anche Drajer.

Il successivo attacco del Collecchio è decisivo per le sorti della partita, Colasante non trova l’area dello strike e mette due uomini sulle basi e viene sostituito da Pizziconi, il singolo di Monzon, Calasso e Sorrentino fruttano 5 punti per il 7 a 3. L’attacco nettunese non trova continuità sui lanci di Santana che resiste fino al settimo inning, dove si ferma la rimonta nettunese, Giordani completa il cycle con un solo home, Drajer colpisce un doppio seguito da Pomare (2 su 4 3 RBI) sul nuovo entrato Dallaturca, 7 a 5, base intenzionale a Mercuri, ma la rimbalzante di Venditti sull’interbase Monzon è il terzo out che conclude la partita.

Appuntamento per venerdì 17 e sabato 18 allo Steno Borghese, dove il Nettuno riceverà il Godo.

Foto di copertina (di El Tambor Mayor/FIBS Press) Federico Pecci, impegnato sul monte di lancio contro il Camec Collecchio.

In copertina foto di Federico Giordani del nostro fotografo ufficiale Riccardo Nardini,

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here