SHARE

Opening Day all’insegna della festa per lo sport nettunese, così era in programma e così è stato, il NettunoBaseball inagura la stagione allo Steno Borghese ricevendo la “visita” dell’Academy of Nettuno, per un derby in famiglia.

Presente nel pregame il Nettuno Calcio protagonista nel proprio girone di Promozione ed in lotta per la promozione con i due lanci affidati al Mister Aldo Panicci ed al capitano del Nettuno Calcio Emanuele Cirilli, con tutto il roster della squadra a ricevere gli applausi dello Steno Borghese con circa 500 spettatori sulle tribune dello stadio.

Il NettunoBaseball di mister Ludovisi affida al nuovo acquisto Nicola Garbella il monte di lancio, mentre mister Mandolini si affida a Dini il compito di fermare il rinnovato line up del Nettuno.

I manager affidano la palla rispettivamente a Garbella per il Nettuno Baseball ed Dini per Academy of Nettuno.

In una giornata poco primaverile, Garbella subisce due singoli  da D’Auria e Ricci, primi due battitori affrontati, ma poi con chiude senza danni con un bel colto rubando da parte di Trinci, il primo attacco del Nettuno viene controllato da Dini che concede unicamente una base su ball a Drajer.

Dopo un secondo inning volato via continua l’intraprendenza in attacco dell’Academy che piazza di nuovo valide con i singoli di Ludovisi Francesco e D’Auria (3 su 3 1 BB 1 SB) spinti a punto dal gran triplo all’esterno centro di Scerrato, per un inaspettato vantaggio Academy per 2 a 0.

Subito arriva il pareggio del NettunoBaseball, due basi su ball concesse da Dini a Espinal e Sellaroli, il singolo di Drajer riempe le basi, la lunga volata di sacrificio di Pomare vale il 2 a 1 , si prosegue con il colpito Garbella Giovanni e con la basi piene c’è la battuta in diamante per il pareggio segnato da Sellaroli.

Senza timore la squadra di Mandolini continua ad il pressing sul partente Garbella, che con due 2 out al quarto inning, mette di nuovo due uomini in base singolo di Merejo Ramirez e base su ball a Ludovisi Francesco, sarà Neri ad essere il terzo out, ed arriva il vantaggio della di mister Fabrizio Ludovisi, grazie ai singoli di Noguera e Trinci, bunt di sacrificio di Espinal e singolo RBI di Sellaroli per il 3 a 2.

Cambio sul monte di lancio con Pecci, che entra al posto del partente Garbella (4 RL 2 ERA 6 H 1 BB 2 SO), veloce inning dopo aver concesso una base su ball a D’Auria, e c’è il cambio anche per Academy con Messina che sostituisce Dini (4 RL 3 ERA 4 BB 4 H 2 SO) anche lui concede una base su ball a Garbella Giovanni ma chiude senza concedere altro.

Al sesto inning arriva l’allungo decisivo del NettunoBaseball, con un out errore sulla battuta di Noguera, base su ball ad Espinal, wild pitch con avanzamento dei corridori e base su ball a Sellaroli, singoli per Drajer per il 5 a 2, valida al centro per Pomare per il 6 a 3 con Drajer che segna il settimo punto su errore avversario, singolo di Garbella Giovanni, colpito Van Heydoorn, e la volata di sacrificio di Mercuri vale l’ottavo punto.

Settimo inning esce Messina ( 2 RL 3 H 3 BB 2 SO 5 R 2 ERA) sale sul monte di lancio il giovanissimo esordiente Tomei Daniele (under 18 selezionato per gli ultimi raduni della nazionale di categoria) esordisce con la base a Baldazzi (entrato al posto di Noguera) singolo di Sellaroli (3 su 4 2 RBI 2 BB) più errore della difesa con avanzamento fino alla terza, con la volata di sacrificio di Drajer (2 su 4 3 RBI 1 BB) arriva il nono punto, il decimo arriva sulla battuta di Pomare con errore della difesa Academy, l’undicesimo sul doppio di Giovanni Garbella (2 su 3 1 RBI 1 BB).

All’ottavo inning entra Taschini, per il lanciator vincente Pecci (3 RL 1 H 1 BB 5 SO) che affronta la ripresa agevolmente, a questo punto la partita scivola via con alcuni cambi per Academy of Nettuno, con Barbona Lorenzo per D’Auria, Ludovisi Fabio per Bruno e Barbona Alessandro per Neri, con la chiusura della partita affidata al nuovo acquisto Camilo Nunez sul monte di lancio che effettua tre veloci out per la vittoria del NettunoBaseball per 11 a 2.

Sicuramente buone indicazioni per entrambi i manager delle squadre nettunesi che durante la stagione hanno differenti obiettivi, una prima giornata di campionato disputata sicuramente in un clima non primaverile, con la consapevolezza che con il lavoro si potranno limare i difetti odierni ed aumentare i pregi di entrambe le formazioni.

Appuntamento allo Steno Borghese domani mattina alle ore 11.00 per gara due.

Foto https://www.facebook.com/riccardo.nardini.7

Sul canale YouTube le interviste post partita al

manager Fabrizio Ludovisi 

e dell’esterno Freddy Noguera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here