SHARE
A poche ore dalla prima partita di campionato prevista alle ore 15.00 di sabato allo Steno Borghese, il presidente del NettunoBaseball ha voluto rilasciare questo messaggio
L’inizio di una nuova stagione è un po’ come il primo giorno di scuola. Sai dove vuoi arrivare, ma non conosci cosa ti aspetta. Allora metti nello zaino tutte le tue certezze che, almeno all’inizio, sono l’unico strumento che hai a disposizione, ti ci aggrappi e ti prepari ad affrontare tutto quello che verrà, consapevole che non saranno certo le tue convinzioni a farti andare avanti, ma l’impegno che metterai, giorno dopo giorno, per raggiungere i tuoi obiettivi.
Ecco, questa è la metafora più calzante per rappresentare lo stato d’animo che si prova prima dell’esordio.
Sabato affronteremo i nostri concittadini dell’Academy, in un derby che segnerà l’inizio di un nuovo campionato, di una nuova lunga marcia verso il traguardo finale. C’è stato un cambio di guida tecnica, nuovi ingressi nello staff, un mercato ambizioso ma in linea con i principi di sostenibilità societaria che stiamo portando avanti.
Qualcuno ha detto che siamo tra le quattro favorite per la vittoria. Non facciamo sfoggio di inutile modestia, sappiamo quanto vale la nostra squadra, quindi questa investitura ce la prendiamo.
Solo fino a che non inizia il campionato, però. Perché poi non esistono favorite o aspiranti regine. Esiste chi vuole vincere, e lavora duramente per farlo, e chi no. Punto.
Ed aggiungo che, così come negli ultimi due anni, siamo consapevoli che, in un momento così particolare, lo sport gioca un ruolo fondamentale a livello sociale, al di là delle fazioni e delle contrapposizioni.
Sappiamo che voi, la nostra grande famiglia, ci sarete. E per questo vi ringraziamo sin da ora.
Sappiamo quanto abbiate voglia di tornare allo stadio a sostenerci, ma ciò che ancora non sapete è quanto sia grande il nostro desiderio di camminare insieme a voi verso il traguardo, perché uniti siamo invincibili.
Comunque vada.
#Baseballiscominghome  #UnitedWeStand #TuttiperNettuno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here