SHARE

Con l’Openind Day di venerdì sera si apre ufficialmente la stagione 2021 della SerieA. Messo da parte lo spring training, arriva il momento di fare sul serio, arriva il campo e per il Nettuno BC di Guglielmo Trinci il primo confronto è il derby in famiglia contro l’Academy Nettuno.

La gara di venerdì sera (Gara1 in diretta su FibsTV dalle ore 20,30. Gara2 sabato in diretta sul canale YouTube Nettuno Baseball Club 1945 dalle ore 20,30) sarà un momento ricco di significato, non solo per la città di Nettuno ma per tutto il campionato. Il playball sancirà infatti il ritorno nella massima serie del Nettuno e della sua stella. Un Nettuno che vuole essere protagonista sin da subito, uscito notevolmente rinforzato dalla campagna acquisti.

Le parole del manager Guy Trinci rappresentano nel migliore dei modi la voglia di rivalsa del Nettuno Baseball:

“Stiamo con i piedi ben saldati a terra, perché niente sarà facile, ma questo Nettuno dovrà essere una squadra che sa dominare– dichiara Guglielmo Trinci prima dell’ultimo allenamento di rifinitura – Ne abbiamo parlato molto con i ragazzi durante tutto lo spring training, lo farò anche nelle ore che precedono l’Opening Day. Per noi questa stagione è importantissima. Conosco bene tutti questi ragazzi e sono certo che sanno cosa voglio da loro e che sono consapevoli di quale deve essere il loro obiettivo in questo campionato”.

A che punto è la condizione del gruppo?

“Stiamo bene e sono soddisfatto del grande lavoro fatto durante la preparazione. Abbiamo recuperato tutti, anche chi aveva qualche piccolo problema. Il roster è al completo e tutti sono a disposizione, adesso dobbiamo scendere in campo e dimostrare tutto il nostro valore”.

Quale sarà il punto di forza di questo Nettuno?

“La voglia di vincere – risponde deciso Guy Trinci – c’è molto entusiasmo e vedo un gruppo che scalpita per scendere in campo. Ai nostri ragazzi si sono aggiunti degli stranieri che hanno anche loro grande voglia di fare bene. Un grande giocatore come Quincy Latimore si è calato perfettamente nella realtà, lui sa benissimo che dovrà essere il nostro trascinatore, ho parlato chiaro con lui. Sto vedendo Quincy parlare con i compagni nel dugout, dare consigli come un vero leader. Come lui vedo anche Heyer, Liguori, Lino e gli altri che non vedono l’ora di fare sul serio. Sono soddisfatto”.

Scelte fatte per la rotazione del primo turno?

“Saranno Andrea Pizziconi e Kurt Heyer i nostri due lanciatori partenti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here