SHARE

E’inutile negare la soddisfazione che abbiamo provato nel leggere quanto scritto su baseballmania.eu, nell’articolo a firma di Giovanni Colantuono, in merito alla maggiore competitività che ci sarebbe stata nel campionato di A1, qualora una piazza come Nettuno fosse stata fra le partecipanti.
Nel pezzo, oltre ad evidenziare la qualità del roster, si pone l’accento sull’importanza della nostra città nello scenario del baseball nazionale, un aspetto, quest’ultimo, che è alla base dei nostri progetti presenti e futuri.
Dal canto nostro la scelta di ripartire dalla serie A2 è figlia, come già detto in passato, della decisione di intraprendere un percorso di crescita che deve attenersi a ciò che viene espresso solo ed unicamente dal campo, senza cercare legittimazione in altri ambiti.
Oggi siamo ancora in corsa per raggiungere i play off, vediamo il traguardo avvicinarsi partita dopo partita ed iniziamo a prepararci per il rush finale della stagione, con la speranza di poter raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.
Di contro la voglia di misurarci da subito con chi, ad oggi, è più in alto di noi è forte.
Da qualche giorno stavamo coltivando un’idea, un pensiero che l’articolo citato prima ha contribuito ad alimentare prepotentemente, ovvero quello di sfruttare la pausa precedente l’eventuale prima gara dei play off per organizzare, allo Steno Borghese, una gara amichevole contro una compagine di A1, per regalare ai nostri tifosi l’emozione di una grande giornata di baseball e per testare il nostro stato di forma in vista di quelli che, ci auguriamo, saranno i successivi impegni.
Sarebbe come lanciare un bonario ed amichevole “guanto di sfida” verso una delle squadre che oggi guardiamo con rispetto ed ammirazione e contro la quale, speriamo, di tornare a misurarci dalla prossima stagione. Un gioco, ma anche l’occasione per dimostrare, a noi stessi prima di tutto, quale potrebbe essere il nostro posto fra le “grandi”.
Ovviamente un’ipotesi su chi potrebbe essere il nostro avversario per questo evento già l’abbiamo maturata, ma siccome per noi il baseball è soprattutto della gente, della nostra gente, qualsiasi suggerimento da parte vostra è ben accetto e sarà tenuto in grande considerazione.
Nel frattempo però testa e cuore verso la prossima partita, perché abbiamo un play off da conquistare ed un sogno da agguantare.
#Nettunopertutti#TuttiperNettuno#

IL PRESIDENTE FABIO BONIFAZI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here